CASELLARIO DELL’ ASSISTENZA. NUOVE FUNZIONALITA’ NEL SISTEMA S.I.U.S.S. - Corso WEBINAR

WEBINAR

CODICE MEPA

AM 2020 71

DATA

giovedi', 10 Settembre 2020

RELATORI

Ettore Vittorio UCCELLINI – Esperto servizi sociali alla persona
 

OBIETTIVI

La legge 30 luglio 2010, n. 122 converte in legge, con modificazioni, il D.L. 31 maggio 2010, n. 78, ed istituisce all’articolo 13 il “Casellario dell’Assistenza” per la raccolta, la conservazione e la gestione dei dati, dei redditi e di altre informazioni relativi ai soggetti aventi titolo alle prestazioni di natura assistenziale.
Più nel dettaglio, al comma 3 si stabilisce che gli enti, le amministrazioni ed i soggetti interessati devono trasmettere obbligatoriamente al Casellario tutti i dati e le informazioni richieste, mentre al comma 4 si rimanda all’emanazione di un decreto da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per quanto riguarda le modalità di attuazione; decreti emanati in data 8 marzo 2013, modificato con decreto 16 dicembre 2014, n. 206.
L’I.N.P.S., con decreti direttoriali n. 8/2015 e n. 103/2016, ha disciplinato la prima delle banche dati che costituiscono il Casellario dell’Assistenza dando pertanto il via al flusso di dati ed informazioni verso quest’ultimo.
Da ultimo, l’articolo 24 del decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147 istituisce il Sistema Informativo Unitario dei Servizi Sociali (SIUSS), una cui componente è il Sistema informativo delle prestazioni e dei bisogni sociali, che integra e sostituisce il Casellario dell’Assistenza.
La molteplicità dei riferimenti normativi nonché la varietà ed il dettaglio dei dati e delle informazioni da trasmettere richiede una cura particolare sia dal lato della raccolta sia dal lato della trasmissione da parte di tutti gli Enti Locali ed Enti pubblici coinvolti.
Una corretta conoscenza di tutti i dati ed informazioni che l’Ente ha l’obbligo di raccogliere, registrare e fornire periodicamente all’INPS e la predisposizione di idonei strumenti di raccolta è la base per poter svolgere  un efficace ed efficiente lavoro.
 
Obiettivi specifici e contenuti dell’attività:
 
L’incontro formativo è finalizzato a restituire le necessarie conoscenze di base sul Sistema informativo delle prestazioni e dei bisogni sociali e sulle banche dati di cui si compone.
Più nel dettaglio si cercherà di: 
Comprendere le caratteristiche base del Sistema, le finalità della sua istituzione, la legislazione nazionale di riferimento quella più specifica ed attuativa, nonché gli obblighi previsti per tutti gli Enti Locali e ed Enti pubblici interessati; 
Conoscere quali dati e quali informazioni debbano essere inviati e secondo quali modalità;
Essere consapevoli dei vantaggi che tale compilazione può portare all’ente erogatore stesso ed agli altri enti coinvolti.

DESTINATARI

La formazione si rivolge ai referenti degli Enti Locali e degli Enti pubblici che sono tenuti, ai sensi dell’art. 13 comma 3 del D.L. 78/2010, a trasmettere le informazioni ed i dati richiesti per l’implementazione del Sistema Informativo.
La formazione si rivolge anche a tutti coloro i quali, a vario titolo, possono essere interessati all’argomento

PROGRAMMA

Programma
 
Il Sistema Informativo delle prestazioni e dei bisogni sociali 
Definizione, funzioni e normativa di riferimento
I.S.E.E. e Sistema informativo (già Casellario dell’Assistenza)
Decreto Direttoriale 10 aprile 2015, n. 8
Decreto Direttoriale 15 settembre 2016, n. 103
Gli aggiornamenti conseguenti al Reddito di Inclusione/Cittadinanza
Gli aggiornamenti 2020:
Gennaio 2020: nuove funzionalità conseguenti a Reddito Cittadinanza
Nuova categoria Buoni Covid-19
Consultazione Reddito/Pensione di Cittadinanza
I.S.E.E. e qualificazione delle prestazioni agevolate
Le prestazioni:

Contributi economici
Interventi e servizi
Servizi erogati attraverso strutture
Prestazioni erogate a favore di persone in condizioni di disabilità gravissima
Prestazioni erogate a valere sul fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare
Prestazioni nell’ambito del progetto personalizzato attivato in favore dei beneficiari del Reddito di Inclusione
Prestazioni a valere sulle risorse del Pon Inclusione per il finanziamento delle attività previste dal progetto personalizzato Reddito Inclusione

La procedura
L’inserimento dei dati
Esemplificazioni
Faq 

Domande e risposte
 

ORARIO DI SVOLGIMENO

1 sessione ore 9:30 alle ore 11:30
2 sessione ore 14:00 alle ore 16:00    
 

NOTE

Metodologia Didattica
Il corso, della durata di 120 minuti per ogni sessione, consiste in una video lezione in streaming con presentazione di slides. Nel corso del webinar sarà possibile interagire con il relatore mediante chat. Eventuali quesiti dovranno essere inviati a direzione@operabari.it qualche giorno prima della data dell'evento per poter ricevere la risposta durante lo svolgimento del webinar. 
Sarà possibile scaricare dalla piattaforma il materiale didattico.

Fruizione e requisiti tecnici
L’accesso alla piattaforma avverrà tramite un link che sarà inviato all’indirizzo mail del partecipante ad iscrizione avvenuta.
Sarà sufficiente disporre di una connessione stabile ad internet e di un sistema audio con casse o cuffie.
La piattaforma è fruibile da PC (Windows o Mac-OS) su tutte le versioni aggiornate dei browser più diffusi, ma anche da smartphone o tablet (solo Android). 
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria di Opera al numero 0804676784.

SCONTISTICA

Quota di partecipazione
La quota di partecipazione varia a seconda del numero di utenti:
Prezzo ad utente (+ IVA se dovuta)
(Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72)
(Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fattura esclusa IVA di valore superiore a € 77,47)
Primo partecipante - € 200
Secondo e terzo partecipante - € 180
A seguire - € 160
La quota comprende: accesso all’aula virtuale, materiale didattico  e attestato di partecipazione
È possibile stipulare l’abbonamento per la partecipazione a più WEBINAR contattando la segreteria OPERA.
 Modalità di acquisto 
La richiesta di acquisto, con indicato il numero di partecipanti, dovrà pervenire a segreteria@operabari.it 
Modalità di pagamento 
Versamento della quota con bonifico bancario da effettuarsi con bonifico bancario intestato a Opera SRL - UBIBANCA - IT89O0311104002000000000742
INTESA SAN PAOLO – IT59U0306941753100000002114

Webinar


logo Opera

NEWSLETTER

Iscriviti gratuitamente per essere aggiornato sui nuovi corsi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SCARICA IL DURC

DURC

CERTIFICAZIONI

Certificazione