La gestione del patrimonio immobiliare pubblico. Il censimento immobiliare e le novità del DM 1 MARZO 2019
- Corso Webinar

WEBINAR

CODICE MEPA

FCT 2021207

DATA

venerdi', 01 Ottobre 2021

RELATORI

Adelia MAZZI: Esperta di processi organizzativi e sistemi contabili delle P.A. Autrice di pubblicazioni in  materia

OBIETTIVI

Il pieno e soddisfacente utilizzo dei beni pubblici è in grado di fornire importanti ed utili occasioni per migliorare la qualità del servizio istituzionale, di favorire una corretta e proficua gestione economico-finanziaria e di dare un concreto contributo alla realizzazione dei nuovi principi di autonomia, previsti dalla più recente legislazione.
La formazione e la gestione dell’elenco dei beni immobilizzati, facenti parte del conto del patrimonio dell'ente implicano azioni immediate, ai fini della loro obbligatoria riclassificazione economica.
La consistenza del patrimonio all'inizio dell'esercizio deve corrispondere alla consistenza finale dell'esercizio precedente come risulta deliberata dal consiglio in sede di approvazione del rendiconto. Il Decreto legislativo dal Dlgs 118/11 e gli aggiornamenti normativi. Per gli enti territoriali le evidenze del Dlgs  n. 126/14 (S.O. 28/8/2014 n. 199) con la definizione della contabilità economico patrimoniale, impone la necessità di fornire le informazioni sull’evoluzione del valore economico del patrimonio dell’ente e della dinamica reddituale.
 
Obiettivi
 
Il corso evidenzia con aspetti operativi la rilevazione del patrimonio nel sistema contabile economico-patrimoniale, approfondendo le specifiche attività di rendicontazione contabile relative alle registrazioni dei cespiti ammortizzabili

DESTINATARI

Il corso è consigliato a:  Coloro che svolgono attività legate alla gestione patrimoniale; agli Economi, ai Provveditori, ai Consegnatari, ai Dirigenti Contabili-Finanziari, agli Agenti contabili del Servizio economato, e quindi ai dipendenti: Ufficio Inventario; Ufficio Patrimonio; Ufficio Provveditorato; Consegnatario; ai Dirigenti, funzionari e addetti Servizi contabili-finanziari

PROGRAMMA

Il patrimonio e gli inventari secondo il Codice Civile in armonizzazione contabile

  • Gli inventari secondo la loro natura civilistica – la Circolare Mef n. 20/2017.
  • Il concetto di "beni": le norme del Codice civile.

 
Inventariazione del patrimonio

  • Le categorie inventariali.
  • La rilevazione e la valorizzazione.
  • Le sistemazioni contabili.

 
Le operazioni inventariali

  • L'inventario e lo stato patrimoniale.
  • Il censimento immobiliare – la gestione del fascicolo immobiliare.
  • La valutazione dei beni.
  • I controlli amministrativi dei dati.
  • Le informazioni legate ai documenti indispensabili per valutare.
  • l'iscrizione della progettazione preliminare 
  • La procedura “cespiti ammortizzabili”. 

 
La gestione del patrimonio immobiliare

  • La gestione immobili da parte dei servizi - Modello organizzativo.
  • Il patrimonio immobiliare, le attività legate alle registrazioni inventariali:
    - le spese liquidate in conto capitale;
    - opere a scomputo;
    - le principali cause di diminuzione patrimoniale.
  • Le immobilizzazioni in corso.
  • Manutenzione patrimonio.

 
Strategie, finalità normative, strumenti programmatici e finanziari per la valorizzazione
dei patrimoni immobiliari pubblici

  • Le valutazioni di interessi necessari alla pianificazione strategica dell’ente pubblico, in conformità con le funzioni  gestionali
  • La valorizzazione ed  adozione delle iniziative utili a incrementare il valore degli immobili

 
Il patrimonio immobiliare pubblico alienabile, progetti e metodologia

  • Rischio Immobiliare
  • Individuazione del Patrimonio e Monitoraggio
  • Due Diligence Immobiliare

ORARIO DI SVOLGIMENO

dalle ore 09:00 alle ore 13:30
 

NOTE

Quota di partecipazione
La quota di partecipazione varia a seconda del numero di utenti:
Prezzo ad utente (+ IVA se dovuta)
(Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72)
(Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fattura esclusa IVA di valore superiore a € 77,47)
 
Primo partecipante - € 250
Secondo e terzo partecipante - € 230
A seguire - € 200


La quota comprende: accesso all’aula virtuale, materiale didattico, attestato di partecipazione e visualizzazione per 6 mesi della registrazione del webinar
 
È possibile stipulare l’abbonamento per la partecipazione a più WEBINAR contattando la segreteria OPERA.
 
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
 
E’ possibile iscriversi al corso telematicamente accedendo al sito www.operabari.it, entrando nella sezione specifica del corso ed utilizzando il tasto “iscriviti on-line” presente in fondo alla pagina.
 
Diversamente è possibile contattare i nostri uffici:
segreteria@operabari.it
0804676784
 
MODALITÀ DI PAGAMENTO 
Versamento della quota da effettuarsi con bonifico bancario intestato a OperA SRL 

INTESA SAN PAOLO – IT59U0306941753100000002114
BIPER BANCA - IT57D0538704005000043104884
 
 
FRUIZIONE E REQUISITI TECNICI
L’accesso alla piattaforma avverrà tramite un link che sarà inviato all’indirizzo mail del partecipante ad iscrizione avvenuta.
Sarà sufficiente disporre una connessione stabile ad internet e un sistema audio con casse o cuffie.
La piattaforma è fruibile da PC (Windows o Mac-OS) su tutte le versioni aggiornate dei browser più diffusi, ma anche da smartphone o tablet (solo Android).
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria di Opera al numero 0804676784
 

 


Webinar


logo Opera

NEWSLETTER

Iscriviti gratuitamente per essere aggiornato sui nuovi corsi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SCARICA IL DURC

DURC

CERTIFICAZIONI

Certificazione