LA GESTIONE, LA VALORIZZAZIONE E LA DISMISSIONE DI BENI PUBBLICI: IL COMODATO E LE LOCAZIONI ANCHE ALLA LUCE DELLA LEGGE SULLA CONCORRENZA 5 AGOSTO 2022 N.118

Corso webinar in diretta streaming

CODICE MEPA

AM2023573

DATA

giovedi', 30 Novembre 2023

RELATORI

Avv. Marco MORELLI – Avvocato Cassazionista  del Foro di Roma – Esperto di espropriazioni, urbanistica, governo del territorio, edilizia. Autore di pubblicazioni in materia. Docente in corsi di formazione e Master Universitario di II livello sul diritto ambientale dell’Università di Roma La Sapienza

OBIETTIVI

La giornata formativa intende analizzare da vicino il tema del patrimonio immobiliare pubblico, anche alla luce della legge sulla concorrenza 5 agosto 2022 n.118

A tale riguardo si partirà dallo studio delle diverse tipologie di beni della PA (demaniali, patrimoniali disponibili ed indisponibili) per, poi, passare in rassegna i temi della difesa del patrimonio immobiliare pubblico, della sua gestione (comodati e locazioni) della valorizzazione e della dismissione.

Quando si parla di immobili della PA, soprattutto in periodo di economie di spesa non può non assumere una veste centrale la problematica delle dismissioni e delle valorizzazioni del patrimonio immobiliare pubblico. Il tema verrà trattato nel corso della giornata formativa con specifico richiamo alle interpretazioni offerte dalla giurisprudenza, dall’Agenzia del Demanio e gli sviluppi della prassi nonché gli indirizzi della Corte dei Conti riguardo sulle responsabilità di funzionari e amministratori nella gestione del patrimonio immobiliare pubblico. Centralità anche per i temi delle locazioni e dei comodati d’uso di immobili delle PA e delle condizioni operative per il loro utilizzo.

DESTINATARI

Uffici tecnici. Uffici espropri. SUE. Segreterie generali

PROGRAMMA

1. IL PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO

  • Istituti e problematiche in materia demaniale e patrimoniale
  • Distinzione patrimonio disponibile e indisponibile. Beni demaniali.
  • Regime giuridico, concessione, locazione, canoni, indennizzi, forme di valorizzazione (piano alienazioni, federalismo demaniale, concessione migliorativa, fondi di investimento immobiliare…), gara ad evidenza pubblica per la scelta dei concessionari.
  • Legge sulla concorrenza 5 agosto 2022 n.118 ed impatto sulle concessioni

2. LA DIFESA DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO.

  • Le azioni di sgombero: presupposti e modalità operative
  • Le azioni amministrative e quelle giudiziarie a difesa del patrimonio immobiliare

3. RICOGNIZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DI REGIONI, COMUNI ED ALTRI ENTI LOCALI. IL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI. IL FEDERALISMO DEMANIALE

  • La gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico.
  • L’utilizzo del piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari ex art.58 d.l. 112/98
  • Il valore del piano delle alienazioni e valorizzazioni
  • Il federalismo demaniale d.lgs. 85/2010
  • Federalismo demaniale e valorizzazione culturale degli immobili dello stato (articolo 5, comma 5, d.lgs. 85/2010)

4. LOCAZIONI E COMODATI D’USO DI IMMOBILI DALLE PA

  • Il comodato d’uso gratuito di immobili pubblici
  • Quando, come e perché utilizzare contratti di comodato
  • Il principio di redditività del patrimonio pubblico e la sua deroga: quando è possibile
  • Le indicazioni della Corte dei Conti sull’utilizzo del comodato
  • Le locazioni di immobili delle PA
  • Quando e come dare in locazione un immobile
  • Locazioni ad uso abitativo e ad uso non abitativo

5. LA RESPONSABILITA’ DI DIRIGENTI, FUNZIONARI ED AMMINISTRATORI PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO.

  • Gli indirizzi in materia di responsabilità amministrativa e contabile della Corte dei Conti riguardo la gestione del patrimonio immobiliare pubblico.
  • Il profilo oggettivo del danno
  • Il profilo soggettivo
  • Come agire e quali errore non compiere

ORARIO DI SVOLGIMENTO

9.00-13.00

NOTE

     QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione varia in base al numero di partecipanti di ciascuna Amministrazione

Primo partecipante - € 310

Secondo e terzo partecipante - € 250

A seguire - € 210

Comuni con numero di abitanti inferiore a 8000 - € 190 a partecipante

La quota comprende: accesso all’aula virtuale, materiale didattico, attestato di partecipazione e replay del corso per 30 giorni dalla data di svolgimento del corso (su richiesta)

Le quote si intendono  ad utente + IVA (se dovuta)

(Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72)

(Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fattura esclusa IVA di valore superiore a € 77,47)

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE SPECIALI

Quota “all-inclusive”: €2500

La quota consiste in un numero di accessi di max. 50 partecipanti per ciascuna amministrazione nel limite massimo di 4 amministrazioni aderenti alla presente quota. Per le amministrazioni eccedenti la quarta verrà proposta una ulteriore data del corso.

 

Quota “in-house”: €6000

La quota consente, alla singola Amministrazione, di riservare il corso in forma esclusiva per i dipendenti dell’Ente fino ad un numero massimo di 100 partecipanti: in aula non saranno presenti altre amministrazioni.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

E’ possibile iscriversi al corso telematicamente accedendo al sito www.operabari.it, entrando nella sezione specifica del corso ed utilizzando il tasto “iscriviti on-line” presente in fondo alla pagina.

Diversamente è possibile contattare i nostri uffici:

segreteria@operabari.it

0804676784

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO 

Versamento della quota con bonifico bancario intestato a OperA SRL

BPER BANCA – IT57D0538704005000043104884

INTESA SAN PAOLO – IT59U0306941753100000002114

 

TEST DI VALUTAZIONE DELL’APPRENDIMENTO (OPZIONALE)

E’ possibile richiedere la somministrazione del test di verifica dell’apprendimento per il rilascio dell’attestato di superamento con profitto del corso.

n.b. La richiesta dovrà pervenire non oltre il terzo giorno precedente la data di inizio del corso.

 

FRUIZIONE E REQUISITI TECNICI

Accesso alla piattaforma: www.operlapa.it

I nostri operatori provvederanno ad effettuare la registrazione in piattaforma e trasmetteranno un’email con le credenziali di accesso all’indirizzo indicato in fase di iscrizione al corso.

In caso di smarrimento delle credenziali è possibile richiedere una nuova password utilizzando la funzione presente sotto il tasto LOGIN del sito www.operlapa.it: sarà sufficiente inserire nell'apposito campo l'indirizzo email fornito al momento dell'iscrizione al corso (solitamente quello istituzionale).

In caso di difficoltà contattare i nostri uffici al 0804676784.

 

Accesso al corso

Il discente riceverà una seconda email di conferma di accesso al corso cui è iscritto. Da quel momento è possibile accedere alla piattaforma con le proprie credenziali e, successivamente, cliccare sul titolo del corso dove l’utente troverà il pulsante per collegarsi al webinar (aula digitale) e le altre funzionalità (download del materiale didattico, dell’attestato di partecipazione, questionario della qualità, domande al docente e accesso al replay). Nella stessa email sono contenute tutte le istruzioni di fruizione dell’attività formativa.

 

ZOOM

E’ consigliato dotarsi del software o dell’app di ZOOM sul dispositivo su cui si seguirà il corso. In caso di difficoltà i nostri operatori sono sempre a vostra disposizione al numero 0804676784

 




logo Opera

NEWSLETTER

Iscriviti gratuitamente per essere aggiornato sui nuovi corsi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SCARICA IL DURC

DURC

CERTIFICAZIONI

Certificazione