LA CONFERENZA DEI SERVIZI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL PROCEDIMENTO EDILIZIO DOPO I DL SEMPLIFICAZIONE N. 76 DEL 2020 E 77/2021

Corso Webinar in diretta streaming

CODICE MEPA

AM20345

DATA

mercoledi', 14 Febbraio 2024

RELATORI

Avv. Paola MINETTI - Funzionario comunale con P.O. Specializzata in Studi sull’Amministrazione Pubblica (SPISA Università di Bologna). Autore in materia. Già Cultore di diritto amministrativo presso l’Università degli studi di Bologna facoltà di Scienze Politiche

OBIETTIVI

La riforma della legge 241/90 ad opera della legge 124/2015 (c.d. riforma Madia) i decreti 126 e 127 del 2016 – le riforme operate dalla semplificazione nel 2020 -L'impianto legislativo in breve: riforme immediate e decreti attuativi.

DESTINATARI

Operatori di PA con particolare riferimento all’area tecnica - Responsabili ed addetti degli Uffici Tecnici ed Edilizia Privata di Ente locale - Area: Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia, Ambiente

PROGRAMMA

  • I decreti 126 e 127 del 2016 di attuazione della delega al Governo in materia di conferenza dei servizi e SCIA e silenzio amministrativo.
  • Come cambia il procedimento amministrativo con le innovazioni intervenute.
  • Analisi degli artt. 14 e ss della Legge 241/90.
  • la conferenza dei servizi preliminare, istruttoria e decisoria. La modalità sincrona e asincrona.
  • Quando la conferenza diventi obbligatoria; tempi di svolgimento della conferenza; indizione della conferenza; i pareri; la richiesta agli enti esterni. La differenza tra la richiesta di parere e la conferenza dei servizi.
  • La richiesta ai soggetti del medesimo Ente; la risposta degli enti: l’assenso, la richiesta di prescrizioni e il dissenso. Le modalità di formulazione della risposta.
  • Varie ipotesi di dissenso; espresso in conferenza o al di fuori della stessa.
  • Le responsabilità: in caso di mancata presenza in conferenza e a seguito della conclusione del procedimento
  • Il ruolo della PA procedente; i termini di convocazione e di risposta. Il responsabile unico per ogni PA con poteri di decisione.
  • I poteri delle amministrazioni dissenzienti.
  • La conclusione della conferenza; il verbale di conferenza; le prescrizioni; quando il verbale sia un atto finale e quando le conclusioni vadano riportate in altro atto.
  • Il caso della conclusione riformato dal DL 76 del 2020 e le ulteriori riforme del DL 77/2021.
  • Le novità introdotte dalla riforma e la “filosofia” del decreto 127/2016.
  • Gli effetti sui procedimenti complessi in special modo riferiti al Dpr 380/2001.
  • Cenni al principio di concentrazione dei procedimenti amministrativi (articolo 19 bis L 241/90) e riflessi sulla conferenza.
  • Il silenzio assenso ai sensi dell’articolo 20 L 241/90 e il silenzio tra pubbliche amministrazioni ai sensi dell’art. 17 bis della L 241/90. I tempi per il silenzio tra PA; i pareri ex articolo 17 e la funzione dell’articolo 17 bis anche in relazione alla nuova  conferenza dei servizi.
  • Il parere del Consiglio di Stato sulla nuova conferenza dei servizi
  • Il dibattito in aula.

ORARIO DI SVOLGIMENTO

9.00-13.00

NOTE

       QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Le quote  di partecipazione variano a seconda del numero di iscrizioni per ciascuna Amministrazione

Primo partecipante - € 310

Secondo e terzo partecipante - € 280

A seguire - € 230

Comuni con numero di abitanti inferiore a 8000 - € 230 a partecipante (non si applica alle unioni di comuni)

La quota comprende: accesso all’aula virtuale, materiale didattico, attestato di partecipazione e replay del corso per 30 giorni dalla data di svolgimento del corso (su richiesta)

Le quote si intendono  ad utente + IVA (se dovuta)

(Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72)

(Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fattura esclusa IVA di valore superiore a € 77,47)

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE SPECIALI

Quota “all-inclusive”: €2500

La quota consiste in un numero di accessi di max. 50 partecipanti per ciascuna amministrazione nel limite massimo di 4 amministrazioni aderenti alla presente quota. Per le amministrazioni eccedenti la quarta verrà proposta una ulteriore data del corso.

Quota “in-house”: €6000

La quota consente, alla singola Amministrazione, di riservare il corso in forma esclusiva per i dipendenti dell’Ente fino ad un numero massimo di 100 partecipanti: in aula non saranno presenti altre amministrazioni.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

E’ possibile iscriversi al corso telematicamente accedendo al sito www.operabari.it, entrando nella sezione specifica del corso ed utilizzando il tasto “iscriviti on-line” presente in fondo alla pagina.

Diversamente è possibile contattare i nostri uffici:

segreteria@operabari.it

0804676784

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO 

Versamento della quota con bonifico bancario intestato a OperA SRL

BPER BANCA – IT57D0538704005000043104884

INTESA SAN PAOLO – IT59U0306941753100000002114

 

TEST DI VALUTAZIONE DELL’APPRENDIMENTO (OPZIONALE)

E’ possibile richiedere la somministrazione del test di verifica dell’apprendimento per il rilascio dell’attestato di superamento con profitto del corso.

n.b. La richiesta dovrà pervenire non oltre il terzo giorno precedente la data di inizio del corso.

 

FRUIZIONE E REQUISITI TECNICI

Accesso alla piattaforma: www.operlapa.it

I nostri operatori provvederanno ad effettuare la registrazione in piattaforma e trasmetteranno un’email con le credenziali di accesso all’indirizzo indicato in fase di iscrizione al corso.

In caso di smarrimento delle credenziali è possibile richiedere una nuova password utilizzando la funzione presente sotto il tasto LOGIN del sito www.operlapa.it: sarà sufficiente inserire nell'apposito campo l'indirizzo email fornito al momento dell'iscrizione al corso (solitamente quello istituzionale).

In caso di difficoltà contattare i nostri uffici al 0804676784.

 

Accesso al corso

Il discente riceverà una seconda email di conferma di accesso al corso cui è iscritto. Da quel momento è possibile accedere alla piattaforma con le proprie credenziali e, successivamente, cliccare sul titolo del corso dove l’utente troverà il pulsante per collegarsi al webinar (aula digitale) e le altre funzionalità (download del materiale didattico, dell’attestato di partecipazione, questionario della qualità, domande al docente e accesso al replay). Nella stessa email sono contenute tutte le istruzioni di fruizione dell’attività formativa.

 

ZOOM

E’ consigliato dotarsi del software o dell’app di ZOOM sul dispositivo su cui si seguirà il corso.

In caso di difficoltà i nostri operatori sono sempre a vostra disposizione al numero 0804676784


Webinar


logo Opera

NEWSLETTER

Iscriviti gratuitamente per essere aggiornato sui nuovi corsi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SCARICA IL DURC

DURC

CERTIFICAZIONI

Certificazione